Come isolare un Terrazzo? Con POLISLOT GU!

Come isolare un Terrazzo? Con POLISLOT GU!

Come isolare il proprio terrazzo? E’ importante che le superfici esterne colpite dalla intemperie siano sottoposte ad un attento processo di impermabilizzazione.

Terrazzi e balconi soffrono la prolungata esposizione agli agenti atmosferici, soprattutto quelli che non presentano nessun tipo di protezione. Infatti, a lungo andare l’acqua piovana potrebbe causare macchie e aloni antiestetici sulle mattonelle del pavimento, o addirittura arrivare a provocare la formazione di funghi e muffe potenzialmente pericolosi per la salute.

Un terrazzo mal isolato o non isolato rischia di diventare il vostro peggior nemico in tempi di pioggia.

Tuttavia, ottenere uno strato protettivo soddisfacente non è complicato come potrebbe sembrare.

Dalla vostra parte avete materiali semplici da utilizzare, non troppo costosi e dalla resa immediata. Tra di essi, vi consigliamo POLISLOT GU, conosciuto per la flessibilità e la resistenza. Di seguito abbiamo riportato tutte le sue caratteristiche specifiche.

 

POLISLOT GU: Cos’è e Come Utilizzarlo

POLISLOT GU costituisce una guaina protettiva impermeabile, capace di proteggere qualsiasi superficie dal penetrare degli agenti atmosferici.

Se la vostra preoccupazione sono le intemperie, con POLISLOT GU non avrete problemi e resterete più che soddisfatti.

Questo formulato epossi-poliuretanico è stato realizzato proprio per costruire guaine di copertura perfette, capaci di impermeabilizzare e allo stesso tempo proteggere dai raggi UV.

E’ caratterizzato da un sistema bi-componente, ovvero dall’unione di due resine principali, resine epossidiche e poliuretaniche. A questi due principi base sono poi aggiunti flessibilizzanti e UV stabilizer specifici che ne aumentano la resa finale.

La congiunzione di tutti gli elementi lo rende meccanicamente impeccabile, con una forte flessibilità ed adattabilità a tutte le diverse superfici.

 

Viene utilizzato anche per generare pavimentazioni gommate calpestabili nel caso in cui la superficie venga sottoposta a forti impatti, oppure a shock termici e meccanici.

Per questo è spesso impiegato come impermeabilizzante per vasche e su coperture – più o meno grandi a seconda delle esigenze – particolarmente esposte all’ambiente e agli agenti atmosferici.

Può sopportare temperature vicine ai 100 °C e resistere anche a frequenti attacchi chimici, oltre che ai già citati impatti meccanici ai quali risponde attraverso una flessibilità simile al modulo elastico del materiale di supporto che viene impermeabilizzato.

 

E’ disponibile sotto forma fluida a media viscosità, rasabile, rullabile o colabile in modo che sia facile da stendere anche sui terrazzi con base dissestata o non regolare. La sua applicazione è semplice ed intuitiva, e può essere realizzata anche da coloro che non sono esperti del settore. Il consumo è di ca 1 kg/mq.

Con la sua azione di impermeabilità e riconsolidamento può ridare continuità a:

  • Fessure e micro fessure
  • Lesioni di diverse dimensioni
  • Può evitare il distaccamento fra materiali con diversa dilatazione termica
  • Può essere utilizzato anche per generare compositi antiurto se viene sottoposto ad un processo di laminazione con fibra aramidica (KeVLar)

 

Tipologie di materiali su cui aderisce POLISLOT GU

POLISLOT GU aderisce e, soprattutto, impermeabilizza le seguenti tipologie di materiali:

  • Metalli ferrosi
  • Metalli non ferrosi
  • Acciaio
  • Legno e materiali con componenti lignee
  • Tessuti e fibre sintetiche
  • Laminati
  • Pietre ( generalmente cemento)
  • Come aggiunta e protezione per guaine catramose ardesiate ed epossi-catrame
  • Falde di coperture in CLS
  • Strutture e superfici in cotto e catrame
  • Piastrelle in mono-doppia cottura o maiolicate

 

Conclusioni: COME ISOLARE UN TERRAZZO?

POLISLOT GU e la sua versione in pasta POLISLOT MTG costituiscono una combinazione efficace per chi desidera ottenere un isolamento corretto ma vuole evitare di demolire parte del terrazzo.

Questa guaina impermeabilizzante di protezione può essere applicata senza ricorrere ad interventi strutturali dannosi o troppo complessi.

Avrete bisogno di poco tempo per imparare a conoscerne le modalità di stesura, poi potrete godere dell’aspetto finale regolare e della tenuta.

E’ un materiale estremamente flessibile, capace di sopportare diverse tipologie di urti ed impatti meccanici. Quindi non preoccupatevi per la salute dell’isolamento dopo forti piogge oppure dopo deboli terremoti.

E’ stato progettato per resistere a lungo nel tempo ed aiutarvi a limitare i tempi di riposizionamento. Non sarà necessario cambiare la guaina ogni anno poiché resisterà per molto più tempo, così voi resterete tranquilli e il vostro terrazzo sarà finalmente al sicuro dall’acqua con un prodotto durevole.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

AFFRETTATI!

EBOOK GRATUITO

Compila il breve sondaggio e ricevi l'ebook di 42 pagine "5 lezioni sulle resine per rivestimento", a cura dei nostri tecnici formatori Cores.