Pavimenti 3D: le pavimentazioni più creative di sempre

Pavimenti 3D

Pavimenti 3D: le pavimentazioni più creative di sempre

Gli amanti del design o le persone la cui mente viaggia tra immagini di fantasia ameranno sicuramente i pavimenti 3D in resina. Si tratta di pavimentazioni che riportano figure dando un effetto tridimensionale, e hanno la capacità di trasportare una persona in mare aperto, in mezzo ad una foresta incantata o, perché no, sulla Luna. Una vera e propria opera d’arte, che sempre più persone decidono di avere in casa o, addirittura, in ufficio. Negli ultimi anni i pavimenti 3D in resina hanno registrato un successo notevole, fino ad essere considerati capolavori all’avanguardia. Sei curioso di sapere di cosa si tratta? Allora scopri con Cores Resine tutti i segreti sulle pavimentazioni 3D.

Pavimenti 3D in resina: in che cosa consistono

I pavimenti 3D in resina sono composizioni ultra-moderne che stanno conquistando i cuori di moltissime persone. Si tratta essenzialmente di pavimenti costituiti da carte speciali su cui vengono stampati disegni di varia natura, incollate infine su un fondo rettificato. Queste carte sono protette da una resina trasparente la quale, oltre a evitare che le stampe si rovinino, offrono una lucidità e una brillantezza di alto livello. Lo scopo principale di queste creazioni è proprio quello di generare un’illusione sul soggetto che le osserva. Si sta parlando di un’opera di grande effetto, ampliato dall’utilizzo di una resina epossidica altamente lucida. Uno degli esempi di pavimenti 3D più lampanti è sicuramente quello che illustra uno squalo spalancare le sue imponenti fauci. L’effetto illusorio è che esso sia intento a sbranare la persona che si trova all’interno di quell’ambiente, generando sorpresa e brio.  Altri modelli possono riguardare le onde dell’oceano o addirittura i suoi colorati fondali, dei meravigliosi campi di lavanda, le nuvole o l’universo. In alternativa optare per motivi raffinati ed eleganti è sempre un’ottima scelta, tendenzialmente preferita da un pubblico italiano. Le idee sono infinite, proprio perché in questo caso entra in gioco la fantasia e l’idea personale di design.

Considerazioni importanti sui pavimenti 3D in resina

Sì, i pavimenti in 3D sono a dir poco mozzafiato e possederne uno significa fornire un valore aggiunto alla casa, all’ufficio, all’azienda. Ma per creare dei perfetti pavimenti 3D è necessario prestare attenzione ad alcuni accorgimenti da non tralasciare. Ecco perché Cores Resine ha deciso di fornirti suggerimenti fondamentali nella corretta riuscita del lavoro:

  • Il sottofondo deve essere rettificato. L’incollaggio delle carte deve avvenire secondo modalità omogenee, evitando in ogni modo la formazione di bolle d’aria;
  • Ricerca le carte migliori. Non è saggio pensare che le carte da tappezzeria siano ideali per questa tipologia di creazione. Anzi, il contrario. Questo perché è doveroso cercare una carta che sia in grado di imprigionare la resina ovviando a deformazioni estetiche. Allo stesso tempo, bisogna mettersi alla ricerca di una resina epossidica precisa, in grado di non rovinare la stampa e di non spegnerne i colori, pezzo forte dell’opera;
  • Non semplificare troppo il processo utilizzando esclusivamente un prodotto. Infatti la rettifica del fondo avviene applicando un ciclo autolivellante nella sua completezza. Dunque molatura, primerizzazione, spolvero di sabbia e posa dell’autolivellante. L’incollaggio ha luogo tramite un collante epossidico – sotto forma di pasta – secco, così che non modifichi negativamente la stampa;
  • Attenzione alla finitura: per eseguirla in modo ottimale, è essenziale fare uso di una resina epossidica fluida da colata trasparente a basso ingiallimento, in due stesure.

 

Caratteristiche Pavimenti 3D

Una pavimentazione 3D possiede diverse peculiarità che la rendono un’opera di qualità. Innanzitutto la resina usata per creare i pavimenti 3D gode di un’ottima resistenza chimico-meccanica. Si tratta di una resina caratterizzata da livelli di durabilità e salubrità particolarmente elevati. Queste caratteristiche la rendono facilmente pulibile, grazie anche all’assenza di giunture. Questi generi di pavimenti sono particolarmente lucidi e brillanti e generano così un risultato estetico piacevole. Infine riescono a fornire continuità di effetto sulle pareti, feature che i clienti spesso richiedono.

Quali prodotti utilizzare per ottenere un pavimento 3D in resina

Cores Resine ha creato un prodotto specifico per ottenere un effetto trasparente lucido, a specchio. Stiamo parlando di Epoxycristal NG. Si tratta di una resina epossidica bicomponente ad alta trasparenza, limpidezza e a basso ingiallimento.  È utilizzata per realizzare piccola oggettistica di design, per proteggere quadri in resina e per la finitura di stanze del sale e, ovviamente, pavimentazioni 3D.

Rivolgiti agli esperti del settore da Cores Resine

Hai dubbi su che resina acquistare e su come realizzare un perfetto pavimento 3D in resina? Richiedi il parere dello staff esperto di Cores Resine. Saprà fornirti i migliori suggerimenti per portare in vita la tua fantasia.

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

AFFRETTATI!

EBOOK GRATUITO

Compila il breve sondaggio e ricevi l'ebook di 42 pagine "5 lezioni sulle resine per rivestimento", a cura dei nostri tecnici formatori Cores.